AIRLESS

AIRLESS: TECNOLOGIA A PROVA DI CONTAMINAZIONE

Ecco i motivi che ci hanno convinte ad utilizzare questa tecnologia:

IGIENE TOTALE:

l’erogazione permette di non venire a contatto con tutto il prodotto toccandolo continuamente, l’igiene totale è garantita!

POCHI CONSERVANTI:

l’assenza di contatto con l’aria, batteri e microorganismi garantisce la migliore conservazione permettendo di utilizzare una quantità minima di conservanti.

EFFICACIA PRESERVATA:

 in assenza di ossigeno rimane intatta l’efficacia degli attivi naturali racchiusi nella formula.

ZERO SPRECHI:

ad ogni erogazione, il piattino all’interno del flacone che inizialmente si trova sul fondo, viene spinto verso l’alto facendo fuoriuscire il prodotto, tutto e fino all’ultima goccia.

Il dubbio comune riguardo a questa tecnologia è sempre stato: ma quanto prodotto spreco con l’airless??

Vero che l’airless non ti permette di “indagare” all’interno del flacone, il che, da un punto di vista dell’igiene, se vogliamo essere obiettivi, è un punto a vantaggio!

Ma è anche vero che questa tecnologia è stata progettata proprio con lo scopo di proteggere al 100% il prodotto e di facilitarne la fuoriuscita fino all’ultimo grammo grazie a, come detto sopra, questo sistema di pompaggio verso l’alto fino all’imbocco dell’erogatore.

Quindi NON PREOCCUPIAMOCI di non riuscire ad utilizzare tutto il prodotto perché questo non avverrà: piuttosto apprezziamo da ora in poi tutto ciò che è più protetto dalle contaminazioni ed è quindi più sicuro per la nostra salute.

E da questo punto di vista, il prodotto NATURALE, privo di sostanze nocive, aggressive sulla pelle ed inquinanti, racchiuso nell’airless, con l’aggiunta minima necessaria di conservante, è PROPRIO UN PRODOTTO TOP!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *