INVERNO SLOW

INVERNO SLOW

rigenera mente e corpo

 

E’ in arrivo un nuovo inverno, approfittiamone per viverlo come una fase di preparazione alla bella stagione …

Primo passo: il ritorno verso te stess*: per quanto possibile, sposta lo sguardo sulle cose che possono darti tranquillità, perché è necessario imparare a rallentare e dedicarsi qualche attenzione in più.

Ricorda: prenderti cura di te ha un significato potente per l’inconscio, perché risveglia il cuore, restituisce salute fisica, equilibrio e lucidità mentale.

 

TELE TRASPORTO

Ti piace il profumo di casa tua? Bè, per fortuna in ogni momento puoi scegliere di ricreare l’atmosfera che vuoi.

Apri le finestre ogni tanto e lascia circolare aria fresca. Diffondi profumi d’ambiente naturali, lascia che arrivino in tutte le stanze: la memoria olfattiva ha il potere di tele-trasportarci in momenti e luoghi che ci fanno stare bene!

 

 

 

 

APRI GLI OCCHI …

Ogni tanto spalanca una finestra e lascia andare lo sguardo: sentire l’aria fresca, guardare fuori e perdersi nella contemplazione del sole, della luna, delle nuvole o della gente che passa, allontana i pensieri e alleggerisce l’umore.

 

RITUALI “COCOONING”           

Visto che d’inverno è frequente la comparsa di fastidi cutanei come rossori, pruriti improvvisi sul corpo, secchezza e fragilità della pelle, hai una buonissima scusa per fare un po’ di acquisti e procurarti qualcosa con cui coccolarti!
Per le mani, ad esempio, puoi pensare di prendere dell’olio naturale per la pelle o del burro mani con cui massaggiarle e fare anche degli impacchi notturni.

 

 

 

 

Ricorda anche di usare saponi e igienizzanti che non secchino eccessivamente la pelle, per salvarti da screpolature e ragadi. Cerca questi ingredienti in etichetta: Glicerina, Pantenolo, Vitamina E, F, Olio di mandorle, Olio di oliva, Burro di karité, Macadamia, Avocado, Sesamo …

 

 

RITUALI

In inverno la cute è più fragile perché il corpo “sposta” il calore verso l’interno e la circolazione periferica è più debole. Aria fredda e aria secca in casa fanno il resto.

Aiuta la pelle massaggiando trattamenti relipidanti, come un olio naturale, prima o dopo la doccia. Uilizza solo bagnoschiuma delicati.

SCIOGLI LO STRESS

Hai i muscoli di spalle e collo contratti?

Lasciati massaggiare dal getto d’acqua tiepida per qualche minuto. Per sciogliere lo stress, svuota la mente e concentrati sulla percezione dell’acqua che si prende cura di te.

Quando esci massaggia un po’ d’olio naturale sulle spalle e sulla pelle non completamente asciutta, con le dita aiuta i muscoli tesi a distendersi.

Continua il massaggio sul resto del corpo. Puoi anche utilizzare crema o latte corpo al posto dell’olio naturale.

QUALE PROFUMO E’ PER ME?

Vuoi sentirti coccolata?  Fragranze dolci come la vaniglia fanno al caso tuo.

Hai voglia di sensualità? Avvolgiti di essenze fiorite fresche e luminose.

Vuoi smettere di pensare? Scegli fragranze aromatiche e fresche.

Vuoi una doccia di buonumore? Gli oli essenziali di agrumi stimolano le endorfine e sprizzano energia, usa acqua poco calda e poi (se riesci!) tonifica la pelle con un getto fresco.

I bagnoschiuma possono avere profumazioni che all’occorrenza diventano utili anti-stress, procurati i tuoi preferiti ma occhio all’etichetta: sceglili con alte percentuali di naturalità, se vuoi proteggere la pelle!

UN PO’ DI GYM ..

Se nella giornata riesci a dedicarti un circuito “fast”, ecco tre esercizi per mantenere il fisico tonico e resistente!

PLANK

Pancia a terra, sollevati sui gomiti e sulle punte dei piedi, tieni allineata la schiena. Fai 3 ripetizioni tenendo la posizione per 5 secondi, poi 10, poi 15. Vai aumentando il tempo di giorno in giorno, arriva a mantenere la posizione per almeno 2 minuti.

SQUAT

Fai un po’ di stretching alle gambe, allarga le gambe con le punte dei piedi leggermente aperte, allunga le braccia di fronte a te, scendi facendo finta di sederti. Fai 3 serie da 10 ripetizioni.

SWIMMING
A pancia in giù, stendi braccia e gambe, con movimento alternato muovi su e giù gli arti come se stessi nuotando. Fai 3 serie di 10 secondi, tra una e l’altra riposa un minuto.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.